13-15 novembre Toscana

 

Arezzo Siena e Cortona

Venerdì 13 novembre:
Partenza ore 4:30 da Villafalletto sede Sav, 5:00 P.zza Europa lato Galleria San Carlo. Soste per la colazione ed il pranzo liberi. Arrivo ad AREZZO, incontro con la guida e inizio della visita della città: la Chiesa di San Domenico che conserva al suo interno opere di Piero della Francesca (famoso Crocifisso di Cimabue), Piazza Grande e i principali palazzi. Al termine sistemazione in Hotel 4* ad Arezzo, cena e pernottamento.

Sabato 14 novembre:
Prima colazione in hotel. Partenza per SIENA, incontro con la guida e visita per l’intera giornata della bellissima città adagiata sulle colline del Chianti, famosa per i suoi vicoli tortuosi, la Piazza del Campo dominata dall’imponente Torre del Mangia e l’attiguo Palazzo Pubblico, la fonte Gaia, la loggia della mercanzia ed il Duomo. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel ad Arezzo, cena e pernottamento.

Domenica 15 novembre:
Prima colazione in hotel. Partenza per CORTONA, incontro con la guida e visita della cittadina racchiusa da una cinta muraria in cui ancora oggi sono visibili tratti etruschi e romani, è stata costruita su di un colle che raggiunge circa 600 metri di altezza. Pranzo in ristorante. Partenza per il rientro a Cuneo previsto in serata.

 

Prezzo per persona in camera doppia: 300 €
Supplemento camera singola : €. 40,00 (già le 2 notti)

 La quota comprende:
Viaggio in autopullman g.t. ; sistemazione in hotel 4* ad Arezzo, pasti come da programma;  bevande incluse; visite guidate; radioguide; accompagnatrice, assicurazione

Ingressi da pagare sul bus: €. 15,00

Al momento della partenza verrà misurata la temperatura (non consentito viaggiare a chi ha una temperatura superiore ai 37,5 gradi).

Prenotazioni versando acconto di €. 150,00 entro il 26 ottobre, saldo entro il 03/11/2020

 

 

08 novembre La Langa

08 novembre Cisterna d’Asti e fritto misto alla Piemontese
EURO 65,00
Ore 6:30 partenza da Manta, ore 7:00 Cuneo P.zza Europa Galleria San
Carlo. Arrivo a Cisterna d’Asti e visita del Castello, che sorge sulla
sommità del colle e da recinto fortificato, poi trasformatosi in residenza
nobiliare di campagna in epoca barocca. Al termine visita ad una Cantina
con possibilità di acquisto.
Ricco pranzo in ristorante (piccoli antipasti, un primo, fritto misto alla
piemontese a volontà, dolce, acqua, vino e caffè).
Nel tardo pomeriggio rientro a Cuneo e a Manta.

09 – 11 ottobre Mantova e Sirmione

Venerdì 9 ottobre
Partenza ore 14:15 da Villafalletto, 15:00 Borgo S. D. Gesù Lavoratore, 15:10 Acqua e Sapone, 15:15 P.zza Europa lato Galleria San Carlo. Arrivo a Castenedolo (BS) sistemazione in hotel 4* cena e pernottamento.

Sabato 10 ottobre
Prima colazione in hotel. Partenza per MANTOVA, incontro con la guida ed intera giornata di visita guidata della città, incluso ingresso al Palazzo Te. Pranzo libero. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Domenica 11 ottobre
Prima colazione in hotel. Partenza per SIRMIONE, incontro con la guida visita del grazioso paese sul Lago di Garda ed ingresso alla Grotte di Catullo area archeologica che conserva al suo interno i resti di una delle maggiori ville residenziali dell’Italia Settentrionale. Pranzo libero, nel pomeriggio spostamento a GARDONE RIVIERA, ingresso e visita guidata del Vittoriale degli Italiani (interno della casa ed esterno). Al termine partenza per il rientro a Cuneo previsto in serata.

La quota comprende: viaggio in autopullman g.t.; sistemazione in hotel 4* a Castenedolo (BS), mezza pensione con bevande in hotel; ingressi e visite guidate come da programma; ass.ne; accompagnatrice.

Supplemento camera singola: €. 40,00 (già le 2 notti)

Prenotazioni entro il 25/09 versando acconto di €. 150,00, saldo entro il 01/10

 

 

02 -04 ottobre Firenze

Venerdì 02 ottobre 2020
Partenza ore 6:30 Villafalletto, ore 7:00 P.zza Europa lato Galleria San Carlo, 7:10 Borgo S. Dalmazzo Gesù Lavoratore. Soste lungo il percorso per la colazione ed il pranzo liberi. Arrivo a Firenze, incontro con la guida e salita al Piazzale Michelangelo punto più panoramico della città. Visita della bellissima Chiesa di San Miniato e tour in bus. Al termine sistemazione in Hotel 4*, situato sul lungarno, cena e pernottamento.

Sabato 3 ottobre 2020
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida ed intera giornata di visita della città con la Basilica di Santa Croce, Piazza della Signoria e Ponte Vecchio. Pranzo in ristorante. Proseguimento con il quartiere di Dante, Piazza del Duomo (esterno) e passeggiata in zona San Lorenzo fino a Santa Maria Novella. Cena e pernottamento in hotel.

Domenica 04 ottobre 2020
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata alla Galleria degli Uffizi, la più importante raccolta d’arte in Italia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo a disposizione e partenza per il rientro a Cuneo previsto in serata.

La quota comprende: Viaggio in autopullman g.t., Ztl bus, sistemazione in Hotel 4* centrale a Firenze situato sul Lungarno punto strategico per visitare Firenze a piedi; pranzi in ristorante, bevande incluse (¼ di vino e ½ acqua min); visite guidate; auricolari per 3 giorni, accompagnatrice, ass.ne.

Ingressi da pagare sul bus Euro 30,00

Ricordarsi: carta d’identità, mascherina e gel disinfettante

Al momento della partenza verrà misurata la temperatura (non consentito viaggiare a chi ha una temperatura superiore ai 37,5 gradi)

26 -27 settembre Vicenza e la navigazione sul Brenta

 

Sabato 26 Settembre

Partenza ore 5:30 da Villafalletto, 6:00 P.zza Europa Galleria S. Carlo. Soste per la colazione ed il pranzo liberi. Arrivo a VICENZA, incontro con la guida ed inizio della visita della città alla scoperta dei principali monumenti progettati da Andrea Palladio, salita al Monte Berico da cui si gode una splendida vista sulla città. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Domenica 27 Settembre

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida, sistemazione in motonave e partenza per crociera lungo la Riviera del Brenta, con soste per visitare due bellissime Ville Venete. Ricco pranzo di pesce a bordo (aperitivo, antipasto, primo, secondo con contorno, bevande, caffè e digestivo). Al termine partenza per il rientro a Cuneo previsto in serata.

La quota comprende: viaggio in autopullman g.t.; sistemazione in hotel 3* a Dolo (VE) in mezza pensione; ricco pranzo di pesce a bordo della motonave; visita guidata di Vicenza, crociera sulla Riviera del Brenta con visita guidata alle Ville Venete; radioguide; ass.ne; accompagnatrice.

Supplemento camera singola: €. 20,00

Ingressi da pagare sul bus (Ville Venete): €. 16,00

Prenotazioni entro 10/09 (salvo esaurimento posti) versando acconto di €. 150,00, saldo entro il 18/09

 

Indovina dove andiamo a cena? In Valle Stura

Indovina dove andiamo a cena? In Valle Stura

Giovedì 01 ottobre 2020
Il Fungo Reale di Valloriate e menù del sottobosco
Menù:
Entratine di castagne, crema di zucca

Arista affumicata , mirtilli vasocottura
Tagliolini Bella Rusin (funghi coniglio pomodoro)
Guanciale al Nebbiolo, millefoglie di patate
Fungo Gelato

Prezzo 40 € per persona
Incluse:
– Aperitivo presso il Bar Pasticceria Musso
–  Trasporto A/R da Cuneo
– Menù sopra indicati

Tour in auto della Florida

 

 

 

1 giorno Italia – Orlando
Arrivo ad Orlando.
Io consiglierei il noleggio auto  immediato in aeroporto, come sempre, e spostamento fino al famoso parco divertimenti Disney World.
Disney World di Orlando è davvero immenso: ben 6 parchi divertimenti autonomi  (4 parchi divertimenti + 2 acquatici) e si estende per ben 122 km quadrati (Miami si estende per 90 km quadrati).
Per farmi un’idea sono andata a vedere sul sito ufficiale per prenotare i biglietti, 2 giorni interi di parco per 3 persone costano ben 716 €
Tutto da approfondire, da verificare, ma visitando diversi siti di prenotazioni posso già dire che i prezzi si aggirano su quelle cifre per 2 giorni.

1-3 giorno Orlando Disney World
Due giorni interi dedicati all’immenso Parco divertimenti.

4 giorno  Disney World  Orlando – Bok Tower – Sarasota (228 km)
Iniziando il vostro viaggio verso il su della Florida, consiglierei di raggiungere Lake Wales, anonima cittadina nel centro della Floria che però nasconde un’attrazione assolutamente meritevole: la Bok Tower.
Su di una collina a 90 metri sul livello del mare (la più alta di tutta la Florida), in mezzo ad uno splendido giardino tropicale sorge una torre alta 62 metri che domina l’orizzonte. La torre dai colori stupendi è la Bok Tower o Singing Tower, questo insolito monumento è stato interamente costruito usando materiali rari e ricercati (tipo il marmo rosa e il marmo grigio della Georgia), inoltre è arricchita da mosaici opera di un artista di Philadelphia e sculture di Lee Lawrie raffiguranti aironi e aquile. All’interno della torre si trova un carillon di 60 campane, uno dei più preziosi al mondo e propaga le sue melodie dando luogo ad un effetto acustico davvero notevole.
Farei dunque terminare la giornata a Sarasota città che incarna l’ideale di : caldo, palme , spiagge.

5 giorno  Sarasota – Fort Mayers – Cape Coral – Fort Mayers Beach  (160 km)
Consiglierei una tappa per spezzare il viaggio “on the road” fino alle Everglades. Studiando la zona io vi farei fermare nella carina cittadina di Fort Mayers Beach. Prima di giungere qui potrete visitare agglomerati urbani più grandi con i loro “downtown”, ma questa cittadina su Estero Island (collegata alla terra ferma da ponti), mi sembra l’ideale.  La zona è innanzitutto rinomata per la spiaggia di soffice sabbia bianca, acque color smeraldo e palme, inoltre la cittadina presenta un’architettura molto gradevole, una grande insegna di legno con tanto di barca a vela, gabbiani, sole, palme, mare, cielo e la scritta “Welcome to Fort Myers Beach” ci dà un benvenuto “tropicale”.
Infine, a soli 9 km dal centro città potrete visitare il Lovers Key State Park, qui vivono lamantini delle Indie occidentali, delfini dal naso a bottiglia, aquile calve, aironi blu, ibis e tartarughe. Ma oltre a questo, tre chilometri di litorale bianco sono un richiamo irresistibile per nuotare, godersi il sole, andare alla ricerca di conchiglie o ammirare il tramonto magari facendo un pic-nic in una location da sogno dove le palme ondeggiano e gli ombrelloni creano un contrasto cromatico che dà vita a splendide immagini da cartolina.

6 giorno Fort Mayers Beach  – Everglades (200 km)
Tappa imprescindibile durante in viaggio in Florida sono le Everglades, le famose foreste subtropicali della Florida.
Le caratteristiche “ambientali” dell’immenso parco sono piuttosto omogenee, nonostante questo, incontrerete diversi “Visitor Centre” che proporranno escursioni e pacchetti molto diversi tra loro,
dunque nel caso interessasse questa tappa andremo a studiare cosa è meglio per voi: la zona meridionale dove è possibile fare escursioni a piedi (secondo alcuni è la zona dove si può fare una visita più completa),
oppure percorrere la Shark Valley lunga 24 km (la si percorre con la propria area) dove si trova la torretta di osservazione per avvistare gli alligatori, oppure partire da Everglades city da dove partono i tour
in barca per le Ten Thousand Island, un labirinto acquatico di isolotti di mangrovie che si estende fino alla zona occidentale del parco Flamingo. 

7 giorno Everglades City – Key West (245 km)
Non tralascerei di guidare fino al punto “più a sud degli USA”, Key West, percorrendo tutte le isole Keys in auto con i loro scenari fantastici.
Key West è famosa in tutto il mondo per i suoi incantevoli tramonti e vanta una quantità di attrazioni sproporzionata in rapporto dalle sue ridotte dimensioni.
Se c’è un posto che non manca di personalità è proprio Key West la cui vitalità “anarchica” si avverte quasi nell’aria. Qui troverete tantissima ospitalità, gente che ha voglia di fermarsi a fare quattro chiacchiere e tanta voglia di distinguersi. Questa città era in origine un covo di pirati che imperversarono fino all’annessione della Florida agli USA. In seguito le numerose navi che si schiantavano sulla barriera corallina fecero arricchire tanti suoi abitanti che saccheggiavano tesori e bagagli. Inoltre i business di spugne e tartarughe marine rese ricca la zona. Ovviamente andando giù verso Key West è interessante fermarsi a fare dei tuffi o a visitare qualche altra cittadina.
Sarebbe buono fermarsi due notti, ma i prezzi sono più cari.

8  giorno Key West – Miami Beach (270 km)
In un viaggio attraverso la Florida, non escluderei la capitale Miami.
Miami è una grandissima città, la zona dove di solito si pernotta è l’isolotto di Miami Beach, con la sua Ocean Drive, la lunga passeggiata, i pattini a rotelle
e il mare. Ora, io consiglierei da 2 a 3 notti in zona per visitarla, ma questo è poi un tema da approfondire.

8-11 giorno Miami Beach
Soggiorno fronte mare.
Consiglio di visitare Fort Lauderdale (50 km)
Pare che volare in Florida e non visitare Fort Lauderdale sia un vero peccato, inoltre, per ora rimaniamo dell’ipotesi di trovare una buona crociera, che, in modo più comodo salpi proprio da qui, sarebbe perfetto. Fort Lauderdale è annoverata tra le  mete più interessanti dal punto di vista delle attrazioni de dei luoghi di interesse turistico. La cittadina è molto affascinante soprannominata “Venice of America”. Questa cittadina potrà esser visitata in water taxi, gondole e yacht. Inoltre le spiagge di Forl Lauderdale si estendono per 11 km, dunque se voleste approfittare per un primo bagno oppure passeggiare sulla Beach Front Promenade, oppure noleggiare una bici per percorrere la costa.
Qui possiamo poi spaziare nella scelta degli hotel
 

 

 

Da New York ai grandi Parchi dell’Ovest

 

01-05 giorno New York City
” A New York c’è qualcosa nell’aria che rende il sonno inutile”
E’ lei la città più bella del mondo? Dipende dai gusti, certo è che New York
merita una bella visita e la consigliamo sempre con viaggio a sé rispetto al resto degli Stati Uniti. Volendo però abbinarla alla Costa ovest bisogna dedicarle almeno quattro notti, se non cinque.

05 giorno New York – Las Vegas 
Volo interno New York – Las Vegas.
Las Vegas è una città singolare, eccentrica:
enormi alberghi, architettura esotica e atmosfera in generale kitch. Questa città può tanto sorprendere quanto stancare per la sua natura esagerata ed il caldo e il rimbombo sonoro e visivo a cui sarete sottoposti.

06 giorno  Las Vegas – Grand Canyon (443 km)
Il tempo di percorrenza tra Las Vegas e il Grand Canyon è di circa 4 ore e mezza.
Il Grand Canyon è una gola profonda e immensa: un abisso che si divarica tra due sponde: North e South Rim Tra queste due sponde il Canyon si allarga e si restringe arrivano da una distanza di 29 km. Dunque non si può passare da una sponda all’altra con leggerezza.

07 giorno Grand Canyon – Horseshoe Bend  – Page/Lake Powell (225 km)
Questa giornata prevede due ore e mezza d’auto, dunque avreste ancora del tempo da dedicare al Grand Canyon in mattinata! Guiderete poi verso lo spettacolare Horseshoe Bend: il meandro del fiume Colorado più fotografato al mondo.  Con calma potrete poi continuare verso la cittadina di Page sul Lake Powell dove consiglierei una tappa e una nottata.

08 giorno Page/Lake Powell – Antelope Canyon – Kayenta (165 km)
Mattina a disposizione per visitare Page e dintorni e visita verso l’ora di pranzo (consigliata)  all’Antelope Canyon che dista solo 17 km da Page. Raggiungerete poi con calma Kayenta nel cuore della Terra Navajo alle porte della Famosa Monument Valley.

09 giorno  Kayenta – Monument Valley – Moab  (270 km)
Giornata dedicata all’attraversamento di questa Valle unica al mondo con arrivo finale a Moab, vivace cittadina del Far West, posto tappa ideale. Ricordarsi che si trova a 10 km dal famoso Arches National Park, il giorno seguente si può fare una capatina alle prime luci dell’alba.

10 giorno Moab – Bryce Canyon  (403 km)
Come già vi scrivevo questo è uno dei parchi più belli degli USA, tappa quasi imprescindibile, sono contenta si possa inserire.

11 giorno Bryce – Las Vegas (423 km)
Il Bryce Canyon è uno dei parchi preferiti da chi intraprende un viaggio “on the road” sulla West Coast.Il Bryce Canyon National Park, istituito nel 1928 e così denominato in onore del mormone Ebenezer Bryce, può vantarsi di possedere alcune delle rocce più colorate della Terra, i famosi “hoodoos“, pinnacoli del tutto singolari scolpiti da fenomeni naturali d’erosione. L’acqua ha contribuito a scolpire il paesaggio aspro di questo parco per milioni di anni (ed è ancora al lavoro!)

12 giorno Las Vegas – Miami Beach 
Volo per Miami Beach per un soggiorno mare.

 

 

Da San Francisco a Los Angeles con visita approfondita delle città

 

 

1-4 giorno San Francisco
San Francisco è una tra le più belle città americane, merita sicuramente che le dedichiate qualche giorno.
Oltre alle moltissime attrazioni, certamente la fama della città è legata alla sua vocazione tollerante e cosmopolita: “Terra dell’oro, della Beat Generation e degli Hippy”. Città con un alto valore culturale ed architettonico che propone, caratteristiche che la rendono molto “Europea” a confronto di altre città americane. E’ inoltre famosa per le numerose colline su cui si erige e per la bellissima baia da cui si possono ammirare degli spettacolari panorami, che sono un puro piacere visivo, pieni di colori e armoni.

4 giorno San Francisco – Yosemite National Park (517 km)
Lo Yosemite National Park è stata la prima zona a essere denominata “area naturalistica protetta” dagli Stati Uniti nel lontano 1864. Il parco è parte della Yosemite Valley, ospita 8 monoliti di granito in tutto, ed El Capitan ne è un po’ il simbolo, visto che si tratta di uno dei massi granitici più alti al mondo (1100 metri). 

5 giorno Mammoth Lakes – Death Valley (330 km)
Il mattino successivo ripartirete in direzione Death Valley.
Questo parco è uno dei più incredibili e suggestivi parchi americani.   Il nome di per sé non è molto incoraggiante; “Valle della Morte” non suona proprio bene per una vacanza, questo meraviglioso rappresenta infatti una delle meraviglie della natura che potrete ammirare negli Stati Uniti, con il suo paesaggio arido e desertico, così strano da apparire fuori dal mondo, con i suoi antichi laghi, ormai evaporati, che sovente riflettono arcobaleni iridescenti, con le sue montagne ondulate, dai disegni, conformazioni e strati rocciosi inauditi.

6 giorno Death Valley – Bryce Canyon (632 km)
Il Bryce Canyon è uno dei parchi preferiti da chi intraprende un viaggio “on the road” sulla West Coast.Il Bryce Canyon National Park, istituito nel 1928 e così denominato in onore del mormone Ebenezer Bryce, può vantarsi di possedere alcune delle rocce più colorate della Terra, i famosi “hoodoos“, pinnacoli del tutto singolari scolpiti da fenomeni naturali d’erosione. L’acqua ha contribuito a scolpire il paesaggio aspro di questo parco per milioni di anni (ed è ancora al lavoro!)

7 giorni Bryce Canyon-Moab (445 km)
Il giorno seguente sarete a Moab non distante dall’Arches National Park che è paragonabile al paese delle meraviglie per un appassionato di geologia: un paesaggio dai colori contrastanti, il parco vanta più di 2000 archi in pietra naturale oltre a centinai di pinnacoli rivolti al cielo e gigantesche rocce appoggiate in miracoloso equilibrio.
NB: Uno dei modi più affascinanti per godersi questo parco è sedersi in mezzo alle rocce e godersi il tramonto. Il consiglio è quello di seguire il sentiero per il famoso Delicate Arch nel tardo pomeriggio.

8 giorno Moab – Monument Valley – Williams (576 km)
Il giorno seguente partirete in direzione di Williams passando per la leggendaria Monument Valley. Scenario naturale di Famosi film western, nella Monument si innalzano comignoli di arenaria rossa alti fino a 610 metri resi ancora più fantastici all’alba e al tramonto. L’area fa parte del territorio indiano dal 1958 è divenuta riserva ufficiale Navajo. Arrivati presso il Visitor Centre concedetevi un’escursione nella terra delle ombre rosse accompagnati da un’autentica guida navajo

9 giorno Williams – Gran Canyon (86 km)
Dopo la notte a Williams il consiglio è quello di partire di buon ora in modo da poter godere la vostra visita  al Grand Canyon National Park. Anche se avrete poco tempo da dedicare a questo parco riuscirete comunque a godervi alcuni degli scorci panoramici più incredibili della vostra vita.
Il Grand Canyon è una gola profonda e immensa: un abisso che si divarica tra due sponde: North e South Rim
Tra queste due sponde il Canyon si allarga e si restringe arrivano da una distanza di 29 km.

10 giorno Grand Canyon – Las Vegas (450 km)
Las Vegas è invece una città singolare ed eccentrica: enormi alberghi, architettura esotica e atmosfera in generale kitch. Questa città può tanto sorprendere quanto stancare per la sua natura esagerata ed il caldo e il rimbombo sonoro e visivo a cui sarete sottoposti. Ecco un piccolo percorso con numerose attrazioni gratuite (alcune delle quali sono delle proprie e vere icone americane)

11 -15 giorno Las Vegas – Los Angeles (434 km)
Come abbiamo già detto molte volte Los Angeles è una città immensa e piena di cose ce meritano di esser visitate.
Il numero di giorni necessari per un visita varia a seconda del tipo di vacanza, gusti e interessi. Chi ama il mondo cinematografico può trascorrere addirittura giorni interi a visitare i parchi a tema: Universal Studios, Paramount Studios, Walt Disney Studios, Disneyland, Warner Bros. Passeggiare lungo il Sunset Boulevard con la sua Walk of Fame e i suoi musei. Per lo shopping si può fare un giro nel mitico Rodeo Drive di Beverly Hills, chi vuole abbronzarsi o iniziare con il surf c’è l’imbarazzo della scelta tra le spiagge della città e così via.

Da Casablanca a Essouira

 

 

Giorno 1 – ­ – CASABLANCA – RABAT (115 km )
Partenza da Malpensa alle ore 12,40 e arrivo previsto alle 14,55 Casablanca. Incontro con il corrispondente e trasferimento con mezzo provato a Rabat , la capitale amministrativa e politica del Marocco. Sistemazione in hotel e inizio delle visite : la Torre di Hassan e il Mausoleo di Mohammed V, la Kasbah Ou Giornoa (la vecchia medina di Moriscos) e la famosa Kasbah Challa per una breve visita poi cena e pernottamento in Riad                                                               

Giorno 2 – RABAT – MEKNES (160 km)
Dopo la prima colazione, proseguimento delle visite a Rabat e partenza per Meknes. Visiteremo le famose porte di Bab El Mansour, il mausoleo con le scuderie di Moulay Ismail e il bacino di Sahrij Swani.Se avremo abbastanza tempo nel pomeriggio, faremo già visita all’antica città romana di Volubilis. Cena e pernottamento in Riad

Giorno 3– MEKNES – VOLUBILIS – FES
Se non si è fatto il giorno precedente, escursione a Volubilis. Trasferimento a Fes e visita storica della Città Santa, la più antica città imperiale e fondata da Moulay Idriss II. Visita del Palazzo Reale, le tombe Merinidi con il distretto della ceramica e pranzo in un ristorante locale nella medina.Nel pomeriggio visita della medina e dei suoi souk, madrasa Bou Inania, Nejjarine e Moschea Karaouienne. Poi di nuovo al Riad Hotel e la notte a Continuazione delle visite a Fes. Cena e pernottamento in Riad                                                          

Giorno 5 – MIDELT – ERFOUD – MERZOUGA (460 km)
n mattinata partenza per il deserto di Erg Chebbi via Ifrane (75 km, la piccola Svizzera del Marocco), Azrou (20 km) con la sua unica foresta di cedri e con le scimmie del Medio Atlante, poi Midelt (125 km, la città delle mele), dopo il passaggio di Zad (2178 m). Si entra nella zona della valle e delle gole del Ziz, fino alla fonte blu di Meski con una bella vista delle oasi e Kasbah pre-sahariani.Finalmente, dopo circa 400 km (da Fes) si raggiunge Erfoud dove si visiterà la fabbrica della lavorazione del marmo e dei fossili.Ultimi 40 km e, attraverso paesaggi pienamente desertici, si raggiungono le dune di Merzouga. Notte in Kasbah                                                                                                                           

Giorno 6  – MERZOUGA – RISSANI – TINGHIR – OUARZAZATE (370 KM)
Alba nel deserto e dopo la colazione, partenza per  Rissani, con il mausoleo di moulay Ali Cherif “il fondatore della dinastia alawita” e Ksar Oulad Abdel Halim. Si continua per Erfoud e le piccole città e oasi come Jorf con i suoi antichi sistemi di irrigazione “Fougarras” Touroug e Tinejdad. Visita delle gole di Todra, e proseguimento del viaggio fino a Ouarzazate per la cena pernottamento in hotel.                                                                                                                                                

 Giorno 7 –  Ouarzazate – Ait Ben Haddou – Marrakech (230 km)
Dopo la colazione, visitiamo il villaggio di Ouarzazate, la cinecittà del Marocco, poichè qui vengono realizzati parecchi film con ambientazione africana e mediorientale.Si prosegue lungo la valle Ounila attraverso un vecchio tracciato della carovane del sale e dell’oro.  Visitiamo la famosa Kasbah di Ait Ben Haddou, quindi la Kasbah di Pacha Glaoui in Telouet (Valle delle Kasbah). Pranzo in loco. Si risale l’Atlante e , attraverso il passo di Tichka (2260 m), passando per alcuni villaggi berberi, arriviamo a Marrakech. Cena e pernottamento in Riad.                                                                                                                       

Giorno 8 – Marrakech
Durante tutta la giornata, si visita la città di Marrakech (la perla del sud) : la Moschea Koutoubia con il suo bellissimo giardino, la Tombe Saadiane, Palazzo Badii / Bahia, madrasa coranica Ibn Youssef. Nel pomeriggio visitiamo i giardini Majorelle e il bacino della Menara. La serata è libera per passeggiare nella Medina con i suoi souk e la famosa piazza di Jemaa el Fna.                                     

Giorno 9– Marrakech – Essaouria (179 km)
Ultime visite a Marrakech e trasferimento a Essaouira, la stupenda città di mare in stile Portoghese dove hanno abitato Jimy Endrix e Orson Welles. Cena e pernottamento a Essaouira.                                                                                                                                                    

Giorno 10 – Essaouira
Visita di Essaouira, cena e pernottamento a Essaouira

Giorno 11 Casablanca – Italia
Dopo colazione, trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo delle 8.00 che via Casablanca porterà in Italia.

 

La quota di partecipazione  comprende :

–          Tutto il programma descritto con sistemazione in Hotel 4 stelle a mezza pensione

–          La guida locale in italiano

–          Ingressi ai siti

La quota non comprende :

–          Il pranzo del mezzogiorno

–          Eventuali richieste non specificate nel programma

–          Mance