Catalogna - Pirenei Orientali e Occitania
dal 03 al 11 settembre 2022

Giorni

9

Periodo

settembre

Attività

icon-cycling
Cicloturismo

Programma

 Cuneo – Avignon
Trasferimento in pullman con rimorchio per le bici da Cuneo ad AVIGNON (km 360 – 7 ore).
Sistemazione presso ResidHotel Grand Avignon (3 stelle)
Pomeriggio visita della città.
Cena in ristorante e pernottamento in hotel

Avignone – Girona
Trasferimento in pullman da Avignon a GIRONA (km 336 – 6 ore).
Sistemazione presso hotel Bellavista (4 stelle).
Nel pomeriggio visita della città.
Cena e pernottamento in hotel.
Da lunedì inizieranno le tappe in bici, il pullman trasporterà i bagagli
ed eventuali partecipanti che scegliessero di accorciare o rinunciare a una tappa.

Girona – Figueres
da Girona si parte in direzione est verso le alture più settentrionali delle Gavarres. Nei primi quindici km si affrontano salite per un
dislivello totale che supera i 400 metri.
Si scende fino al km 20, in seguito la tappa punta a nord e prosegue senza ulteriori difficoltà.
Non si incontrano centri abitati importanti e quindi è meglio rifornirsi in partenza per il pranzo (supermercato Mercadona a Girona, in Carrer del Carme, prima di
attraversare il ponte sul fiume Onyar). Un bar/ristorante risulta esserci nel piccolo villaggio di Vilaur (km 42). È opportuno cercare di arrivare nel primo pomeriggio a
Figueres per avere la possibilità divisitare l’originale museo dedicato a Dalì.

Figueres – Perpignan
Da Figueres si segue la strada in direzione nord fino a Cabanes, poi si svolta verso ovest, lungo la strada che costeggia a tratti il fiume La Muga, che si lascia per
riprendere la direzione settentrionale fino ad arrivare a Agullana. Da qui inizia la salita che in 10 km, con una pendenza intorno al 6%, conduce ai 717 metri del colle di Manrella al confine tra Spagna e Francia.
Occorre affrontare un breve tratto di sterrato prima di ritrovare l’asfalto e scendere nella valle che porta a Maureillas-la-Illas. Per una decina di km si segue il percorso di Eurovelo 8 e poi si punta di nuovo a nord, seguendo strade minori della campagna, transitando vicino al lago di Villeneuve-de-la-Raho, pochi km prima di arrivare a Perpignan.
Entrando in città all’inizio si trovano corsie ciclabili segnalate ma procedendo verso l’hotel si devono percorrere con attenzione strade a maggior traffico.
Nel tratto spagnolo, prima del colle, non si incontrano centri abitati importanti e quindi è meglio rifornirsi in partenza per il pranzo (supermercato Spar a Figueres, sulla PIaca Elliptica, poco più di 1 km dopo la partenza).

La variante 2 bis prevede un percorso più impegnativo per quelli che vogliono pedalare un po’ di più sulle alture, non molto elevate, dei Pirenei Orientali.
L’itinerario coincide col precedente fino al confine tra Spagna e Francia. Poco più avanti se ne distacca e affronta alcuni colli (Col de Miralles, Col de la Brossa, Col d’en Lemosì) con un solo tratto duro di un paio di km per arrivare al Col de Miralles. Si affronta poi una ripida discesa di una decina di km per raggiungere il fondo della valle che porta a Ceret e più avanti a Maurellas-las-Illas, dove ci si innesta sul medesimo finale del percorso base.

Il pullman non può seguire il gruppo lungo la stretta stradina verso il confine, quindi chi volesse  evitare la salita (non difficile) dovrà salire a bordo fino a Maureillas-las-Illas e percorrere con gli altri gli ultimi 32 km della tappa.

Sistemazione presso hotel Novotel (4 stelle).
Cena e pernottamento in hotel

Perpignan – Perpignan
Variante 1
– Da Perpignan si procede in direzione sud-est verso la costa, attraversando I paesi di Saleilles, Alenya e Saint-Cyprien. Per qualche km si segue il percorso di Eurovelo 8 e poi con attenzione la strada costiera fino a Port Vendres (km 33). Dopo la sosta pranzo si ritorna di nuovo lungo la strada costiera, poi sul percorso Eurovelo 8 che corre sul litorale vicino al mare fino a Canet-Plage, da dove si rientra verso Perpignan. Durante questa tappa si alterneranno situazioni molto diverse: a volte ciclabili, a volte stradine secondarie, a volte strade più importanti che però hanno spazio ai bordi per pedalare più sicuri, a volte strade costiere più trafficate da affrontare con attenzione. Come si può notare dal profilo altimetrico (evidenziato in grigio per differenziarlo dal percorso più impegnativo), questo itinerario non presenta difficoltà altimetriche importanti e raggiunge la quota massima di 60 m. sul livello del mare.
Variante 2 – La variante più impegnativa, che aumenta la distanza e il dislivello totale arrivando a toccare la quota massima di 450 m. sul livello del mare, segue lo stesso percorso nella parte iniziale e se ne stacca dopo Le Racou (km 27) per affrontare le impegnative salite della panoramica strada D86, con bella visuale verso la Cote Vermeille. Più avanti si scende a Banyuls-sur-Mer e, seguendo la costiera, si arriva a Port-Vendres per ricongiungersi di nuovo all’itinerario base per il ritorno a Perpignan

Perpignan – Narbonne
Tappa interamente in piano. Da Perpignan si raggiunge la costa su percorso ciclabile e si segue poi il tracciato di Eurovelo 8 che
si svolge quasi sempre sul litorale, vicino al mare, e solo nell’ultimo tratto entra nell’interno per arrivare a Narbonne. Vale la pena affrontare qualche breve tratto sterrato per godere appieno della bellezza del paesaggio del Parco Naturale Regionale del
Narbonese.
Sosta pranzo su una delle spiagge tra il km 30 e il km 50

Sistemazione presso hotel Novotel Sud (4 stelle).

Cena e pernottamento in hotel

Narbonne – Beziers
Altra tappa senza particolari difficoltà altimetriche. Uscendo da Narbonne si scende a sud verso Gruissan, preferendo una strada secondaria asfaltata alla ciclabile
sterrata Eurovelo 8 che corre a fianco del canale de La Robine. Si prosegue poi su bella ciclabile che affianca la strada e corre per alcuni km vicino alla spiaggia di Narbonne-Plage.
Dopo aver attraversato il fiume Aude in prossimità della sua foce, si punta verso l’interno e si arriva nei pressi di Beziers cercando di seguire la viabilità minore. Prima di entrare in città si sosta nei pressi delle sette chiuse interconnesse di Fonséranes e del grande ponte-canale sul quale il canal du Midi attraversa il fiume Orb.
Più avanti si attraversa il suggestivo vecchio ponte sul fiume e si segue la riva sinistra per addentrarsi poi nella parte moderna della città e raggiungere l’hotel prestando attenzione al traffico.
Sosta pranzo tra Narbonne Plage e Saint-Pierre-la-Mer, sulle spiagge sempre all’interno del Parco Naturale Regionale del Narbonese.
Sistemazione presso hotel Campanile (3 stelle).

Cena e pernottamento in hotel

Beziers – Montpellier

Ultima tappa interamente in piano, quasi sempre pedalando a bordo acqua, tra canali, fiumi, stagni e mare.
Lasciando Montpellier verso sud, si incontra la ciclabile asfaltata lungo il canal du Midi che si segue fino al km 11. Si prosegue poi su strade minori fino al fiume L’Herault che si costeggia per un paio di km, prima di attraversarlo ed entrare in Agde (km 23). Siamo sul percorso
di Eurovelo 8 che ci accompagna per quasi tutta la tappa. Si prosegue su pista ciclabile, dapprima a fianco della strada e poi vicino alle piccole dune e alla spiaggia sabbiosa, sulla stretta striscia di terra che separa il mare dal Bassin de Thau (da cui parte il canal du Midi), tra Agde e Sète (km 45).
Prima di entrare in Sète si trovano spiagge adatte per la sosta pranzo. Dopo la città si percorre di nuovo una stretta striscia di terra che separa il mare dall’Etang d’Ingril. Si punta verso l’interno transitando a monte dell’Etang de Vic e del paese di Villeneuve-Le-Maguelon. Si alternano piste ciclabili a strade minori ad altre con più traffico fino a raggiungere il fiume Lez (km 78) con ciclabile sulla riva sinistra che conduce fino al centro a Montpellier.
Si entra in città e si transita prima da Place de l’Europe, poi si prende la sopraelevata percorsa dai tram che ha passaggio ciclabile a fianco, si scende più avanti da una scalinata e si arriva a Place de la Comedie e infine all’hotel Campanile (3 stelle).
Cena in ristorante e pernottamento

Montpellier – Cuneo

Prima colazione in hotel.
Breve visita della città e rientro in autopullman gran turismo.

Pranzo libero durante il viaggio.

Sistemazione e Prezzi

    Indica il numero di partecipanti


    Dati del primo partecipante








    Numero:

    Emissione:
    Scadenza:

    Dati del secondo partecipante








    Numero:

    Emissione:
    Scadenza:


    Opzioni di sistemazione



    Informativa Privacy