Great Ocean Road. Da Melbourne a Sydney passando per Kangaroo Island e Ayers Rock.

 

 


1-3 giorno Melbourne
Non avrete il tempo di dormire a Melbourne, una città dove gli amanti della cultura, gli appassionati di sport e moda e gli esperti di gastronomia troveranno tutti eventi di loro interesse. Scoprite caffè, bar e boutique nei vicoli della città che si diramano dalle strade principali. Immergetevi nella vivace atmosfera di Southbank e visitate Federation Square dove la scena creativa si sposa con la cultura dei caffè. Attraversate in barca lo Yarra e passeggiate tra i prati e i laghi dei Royal Botanic Gardens. Immergetevi nella speciale energia dei vari quartieri della città, dall’elegante South Yarra a St Kilda, sulla spiaggia, fino all’alternativo Fitzroy. Fate quindi una escursione di un giorno fino alle spiagge, le aziende vinicole, le gallerie e i campi da golf della penisola di Mornington.

GREAT OCEAN ROAD
3 giorno Melbourne – Lorne- 12 Apostoli  – Port Fairy (330 km)
Noleggio auto di buona mattina e partenza per la costa. Ci si dirige verso Torquay, punto di inizio della suggestiva Great Ocean Road che si snoda lungo le scogliere.  Torquay è inoltre porta di accesso alla Surf Coast del Victoria (volendo si può visitare il museo del surf) si prosegue verso la località di villeggiatura di Lorne. Si consiglia una tappa sulle sabbie di dorate di Loutit Bay e di fare una bella camminata fino alle castcate Erskine Falls (camminata verso i pendii degli Otway Ranges) oppure si può fare un giro tra caffé e boutique del centro di Lorne. Oltre Lorne lungo la strada verso Apollo Bay potrete ammirare le frastagliate scogliere che si immergono a picco nell’oceano da un lato e il parco nazionale dall’altro. Man mano che proseguirete attorno alla costa, scorgerete le frastagliate torri di pietra calcarea dei Dodici Apostoli svettare dalle acque dell’oceano Australe.
Per arrivare in tardo pomeriggio a Port Fairy,cittadina punteggiata di candidi cottage e residenze georgiane.
Qui potrete ammirarela più grande colonia di otarie dell’Australia e osservate da vicino i delfini, le balene e gli squali da una barca oppure immergervi nella storia navale di questa cittadina. (magari dedicare la mattina seguente un’escursione per lo squalo balena)

4 giorno  Port Fairy – Robe (278 km)
Il giorno dopo si parte lungo la Great Ocean Road, prima tappa Portland (primo insediamento europeo di questa regione chiamata Victoria), si segue poi la strada panoramica fino al frastagliato paesaggio del parco naturale di Cape Nelson e alle torreggianti scogliere di Cape Bridgewater. Qui vale la pena fermarsi vedere le acque blu della baia di Bridgwater,  vedere la foresta pietrificata nella sabbia e passeggiare fin dopo il capo per cercare di avvistare le colonie di otarie. Si continua a nord verso Penola e Coonawarra dove potreste visitare i porti di pesca della Limestone Coast per infine arrivare a Robe dove si consiglia di cenare con l’aragosta e concedersi una passeggiata a Long Beach.

5 giorno  Robe – Victor Harbor (360 km)
Ultimo giorno lungo la Great Ocean Road verso nord. Prima di lasciare la regione consiglio una visita alle imponenti grotte di Naracoorte dichiarate Patrimonio dell’umanità. Potrete ammirare, in 26 grotte calcaree, gli scheletri fossilizzati di enormi marsupiali. 42 Km a nord di Robe si trova Kingston South East dove si può pasteggiare a pesce fresco e visitare lo storico
faro di Cape Jaffa. Guidando a nord si consiglia di attraversare il Murray a Wellington di visitare il centro antiquario di Strathalbyn nella penisola di Fleurieu.

05-08 giorno  Kangaroo Island
(traghettando l’auto a noleggio)

Victor Harbon si trova a 60 km dal porto di Cape Jerwis da dove potrete imbarcarvi (praticamente a qualsiasi ora) per giungere in tre quarti d’ora a Kangaroo Island e dedicare a questa bellissima isola 2 giorni (oppure volendo anche tre a seconda di cosa poi si decide).
Come ogni parte del mondo anche quest’isola offre tantissime cose da visitare e vedere, in questo contesto, in sintesi possiamo dire che la prima attrazione dell’isola è la fauna selvatica:
foche, ornitorinchi, koala, wallabi e canguri. Potrete dare da mangiare ai pellicani, vedere seppie giganti, cavallucci marini e pinguini minori al Kingscote Wharf. In loco gli hotel organizzano anche tour notturni. Nella Cape Gantheaume Conservation Park potrete fare un’escursione tra cigni e trampolieri della Murray Lagoon. A Seal Bay potrete osservare i leoni marini e ad Admirals Arch nel Flinders Chase national Park potrete ammirare l’iterazione tra oltre 7000 leoni marini della Nuova Zelanda e vedere anche molti docili canguri. I Koala li trovate praticamente ovunque .

08 giorno  Kangaroo  – Adelaide (107 km)
Questa è una giornata da gestire come si vuole. Dopo 3 notti a Kangaroo e due giorni pieni sull’isola si può scegliere di lasciarla in mattinata, guidare fino ad Adelaide e poter fare un giro e una cena anche in questa città.

09 giorno  Ayers Rock.
Informazioni su Uluru. I tradizionali custodi di Uluru, gli Anangu, credono che questo paesaggio sia stato creato dai loro antenati nella notte dei tempi e che da allora essi continuino a proteggere questa terra sacra. L’Uluru-Kata Tjuta Cultural Centre è un ottimo punto di partenza per i visitatori. Scopri cos’è la Tjukurpa, la legge tradizionale osservata dalla popolazione Anangu. Partecipa a un workshop sulla tecnica della pittura a puntini, in cui gli artisti aborigeni ti mostreranno come esprimono la loro cultura attraverso l’arte. Al termine del corso avrai un manufatto originale che potrai portare a casa come ricordo di quest’esperienza. Partecipa a una passeggiata accompagnato da una guida aborigena e scopri le antiche tradizioni e le storie del Dreamtime.

10-14 giorno  Sydney
Capitale del New South Wales, sulla costa sud orientale del paese, Sydney è sicuramente la città simbolo più famosa dell’Australia con i suoi altissimi grattacieli, l’affascinante baia e le famose spiagge dorate. L’enorme mole di turisti che affolla questa metropoli durante tutto l’anno rende le sue strade pullulanti di vita e movimento in ogni ora del giorno e della notte, inoltre le migliaia di viaggiatori zaino in spalla che la scelgono come meta iniziale, grazie alla sua fama, la rende un perfetto punto di incontro e di scambio di esperienze con persone provenienti da ogni nazionalità. La più antica di questo grande paese, fu infatti la prima ad essere fondata ( nel 1788) tra le colonie di prigionieri da cui sarebbero sorte le odierne città, si sviluppa con un reticolo di strade perpendicolari tra loro rendendone l’esplorazione estremamente semplice.

NB: Alcuni nostri clienti hanno abbinato il loro viaggio in Australia ad un 
soggiorno alle isole Cook o in Polinesia

I nostri viaggi sono sempre studiati su misura per individuali o piccoli gruppi. Possiamo personalizzare tutti i servizi.
Richiedici un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *