Islanda in auto 4×4

 

 

 

1 giorno Italia – Reykjavik
Volo dall’Italia, in base all’orario  di arrivo noleggio auto o pernottamento
a Reykjavik

2 giorno  ReyÞingvellir – Gullfoss – Geysir (240 km circa)
Geyser e cascate. Partenza verso il parco nazionale di Þingvellir. Fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per le sue meraviglie geologiche: le formazioni vulcaniche vi lasceranno a bocca aperta, l’area è davvero magnifica. Proseguimentol’area geotermale di Geysir e verso la cascata “d’oro” di origine glaciale chiamata appunto Gullfoss.

3 giorno  Kjolur – Hveravellir – Skagafjour (230 km)
Altopiani deserti e fiumi glaciali. Si parte oggi verso gli altopiani lungo la strada interna di Kjolur (necessario 4×4 per questo tragitto, strada aperta solo da metà giugno). Sosta nell’area geotermale multicolore di Hveravellir racchiusa tra i ghiaccia d i Langjokull e Hofjokull per poi proseguire verso valli verdeggianti di Skagafhordur.

4 giorno – Akureyri – Mývatn (190 km circa)
La Cascata “Degli Dei”.Si viaggia verso Akureyri, la “capitale del Nord” e quindi si raggiunge l’area di Mývatn, con sosta lungo il tragitto alla meravigliosa cascata Goðafoss. Le meraviglie naturali del Lago Mývatn includono le stranissime formazioni vulcaniche di Dimmuborgir, gli pseudocrateri di Skutustadir e l’area vulcanica di Krafla.

5 giorno  – Húsavík – Dettifoss – Egilsstaðir (320 km circa)
Le gole di montagna – i profondi canyons- la cascata più grande d’Europa. Si lasciano le meraviglie di Myvatn verso la pittoresca penisola di Tjornes. Si continua attraverso il villaggio di pescatori di Husavik fino al parco nazionale
di Jokulsàrgjùfur che ospita l’impressionante canyon a forma di ferro di cavallo di Asbyrgi e la più potente cascata d’Europa Dettifoss. Successivamente si prosegue in direzione est verso Eglisstadir.
Se si vuole si può fare un’escursione in barca per avvistamento balene.

6 giorno  Fiordi Orientali – Höfn (300 km circa)
I fiordi dell’Est, montagne scoscese e litorali pittoreschi. Si guida in direzione sud attraverso la spettacolare strada costiera dei Fiordi dell’Est incorniciati da imponenti montagne che si tuffano nel mare. Sosta al passo di Almannaskarð che offre una vista spettacolare del ghiacciaio più grande d’Europa, il Vatnajökull, e del litorale.

7 giorno – Jökulsárlón – Skaftafell – Kirkjubæjarklaustur (220 km circa)
Il ghiacciao più esteso d’Europa, la laguna glaciale e gli iceberg. La giornata inizia ammirando la laguna glaciale di Jokulsarlon ai piedi del ghiacciaio Vatnajokull da dove si staccano gli iceberg che galleggiano lenti nella laguna.
Si continua verso il parco nazionale di Skaftafell, il più grande d’Europa: un’oasi verde che offre anche molte possibilità di trekking. Si pernotta lungo la costa.

8 giorno Landmannalaugar – Reykjavík (240 km circa). Rilascio auto.
Campi di lava e sorgenti calde. Si continua verso ovest attraverso il paesino di Kirkjubaejarklaustur, il luogo in cui anticamente nel XXI secolo, fu eretto un convento cattolico. Si prosegue attraverso campi di lava di Eldhraun verso Vik. Lungo il percorso si ammira la verde area agricola del sud con una sosta obbligata alle bellissime cascate di Skogarfoss e Seljalandsfoss, prima
di continuare per Reykjavik. Notte

9 giorno   – Reykjavik – Italia
Rientro con il volo in Italiaù

.I nostri viaggi sono sempre studiati su misura per individuali o piccoli gruppi. Possiamo personalizzare tutti i servizi.
Richiedici un preventivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *