Lanzarote
mare sole ed escursioni 15 - 22 marzo

From Wikimedia Commons, the free media repository

Giorni

8

Periodo

Marzo

Programma

Torino Caselle – Lanzarote

Partenza da Cuneo e trasferimento all’aeroporto di Torino Caselle in tempo utile per la coincidenza con il volo diretto Ryanair. 
(orari da confermare).
Arrivo sull’isola di Lanzarote e trasferimento organizzato con la presenza della nostra assitente locale parlante italiano.
La nostra assistente vi darà alcune prime informazioni importanti riguardanti l’isola.
Arrivo presso l’hotel  Los Zocos 4* stelle , in località Costa Teguise.
Sistemazione nelle camere Junior Suite con trattamento All Inclusive.
Cena e pernottamento.

Soggiorno a Lanzarote 

Soggiorno a Lanzarote in hotel con trattamento All Inclusive.
Comprese due escursioni di intera giornata
(pocket lunch incluso i giorni di escursione)

 

Lanzarote, oltre ad essere l’isola più naturalistica e selvaggia delle Canarie, con i suoi spazi vulcanici e parchi naturali, è anche un’isola ricca di cultura e soprattutto di storia artistica. Infatti, chiunque si reca a Lanzarote, nota fin da subito che l’impronta dell’artista César Manrique, nato nel 1919 ad Arrecife, la capitale dell’isola di Lanzarote, è stato uno degli esponenti maggiori della voce artistica delle Canarie e ha lasciato un segno indelebile su quest’isola fatta di lava e acque color azzurro cielo. La produzione artistica di Manrique può quasi definirsi urbana, infatti, oltre a varie opere scultoree conservate all’interno della Fondazione César Manrique, lungo tutta l’isola è possibile vedere tracce del suo operato e proposito di abbellimento e decorazione di Lanzarote. Tra le opere più famose, più che altro spazi disegnati e incentivati dall’artista, ci sono certamente i famosi Jameos de Agua, Mirador del Rio, Giardino dei Cactus, Mirador de La Peña, Centro Commerciale di La Vaguada e il lago della Costa de Martiánez. Senza contare poi le varie sculture a vento o meno che costellano tutta l’isola e che sono simbolo inconfondibile della passione dell’artista per l’isola di Lanzarote e per il suo volto naturalistico. Tra le varie sculture che César Manrique ha posizionato in tutta l’isola, le più famose sono quelle del Mirador del Rio o il “diavoletto” all’entrata del Parco Naturale di Timanfaya.
Manrique teneva moltissimo alla conservazione e preservazione dell’isola di Lanzarote tanto che fu anche promotore di alcune idee architettoniche che tutt’ora regolano lo sviluppo urbanistico dell’isola, come ad esempio la volontà di vietare (esclusi alberghi ed hotel) edifici superiori ai due piani di altezza. Inoltre, cercando sempre di seguire uno spirito artistico-edilizio che si inserisse perfettamente in un contesto naturalistico e creasse sinergia tra quello che viene costruito dall’uomo e ciò che è invece creato dalla natura. Da visitare, oltre alla Fondazione, la sua Casa-Museo che sorge nel bel mezzo di un giardino di palme nella cittadina di Haria.

Lanzarote – Torino Caselle Colazione in hotel e trasferimento organizzato in aeroporto per il volo di ritorno.
Accoglienza a Torino e trasferimento verso Cuneo.

Prezzi

    Indica il numero di partecipanti


    Dati del partecipante responsabile della prenotazione








    Numero:

    Emissione:
    Scadenza:

    Nome del Secondo partecipante


    Nome del Terzo partecipante


    Nome del Quarto partecipante


    Nome del Quinto partecipante


    Nome del Sesto partecipante


    Nome del Settimo partecipante


    Nome dell'Ottavo partecipante


    Nome del Nono partecipante


    Nome del Decimo partecipante


    Informativa Privacy