V117- Valle Maira – MTB ai Ciciu del Villar e Trekking Sentiero dei Ciclamini

V117

MTB ai Ciciu del Villar e Sentiero dei Ciclamini

Giorni

3

Periodo

Aprile - Ottobre

Attività

icon-family
Vacanze in famiglia

Programma

1 giorno Arrivo in Valle Maira 
Arrivo in autonomia in Valle Maira
Sistemazione presso la struttura prescelta.
Tempo per il relax o una prima visita della valle.
Cena a base di prodotti locali (bevande escluse)
Se si soggiorna in appartamento cena in locanda su richiesta
Pernottamento

2 giorno MTB ai Ciciu del Villar
Dopo colazione incontro con la guida cicloturistica professionista e partenza per il tour MTB accompagnato. (Pranzo al sacco del ciclista preparato dalla struttura incluso).
Breve spostamento in auto se necessario e partenza per l’anello cicloturistico, senza particolari difficoltà tecniche che contorna tutta la Riserva Naturale dei Ciciu del Villar (visitabile anche a piedi),con viste panoramiche mozzafiato. 
Quest’area naturale del Piemonte si trova in località Costa Pragamonti ed è stata istituita nel 1989 amministrata dal Parco Naturale del Marguareis.
La riserva è nata per proteggere un fenomeno di erosione molto particolare: le “colonne di erosione” (anche chiamate “piramidi di terra”, o “Cicio ‘d pera” in piemontese), che si ergono ai piedi del massiccio del monte San Bernardo. Queste formazioni sono sculture morfologiche naturali, con una tipica forma di funghi.
Da Villar San Costanzo si va in direzione La Morra in pianura, dove la strada comincia a salire facendoci passare dentro le belle borgate di Rivoira. Da qui su comoda sterrata in salita si raggiunge il Colle della Liretta, autentico balcone sulle Alpi Marittime. La discesa sempre su strada sterrata ci porterà alla borgata Foresti ed in poco tempo di fronte al capolavoro architettonico dell’Abbazia di San Costanzo al Monte (stile romanico-lombardo, fine XII secolo). Poco distante visiteremo ancora la Chiesa di Santa Maria Delibera per poi rientrare comodamente su Villar San Costanzo.
Rientro in struttura e tempo per relax.
Cena e Pernottamento.

INFO TECNICHE
Polizza RC pe danni ai terzi inclusa.
Località di partenza: Villar San Costanzo (Valle Maira, CN)
Difficoltà: MC+ / MC+ :: S1 [Scala delle difficoltà]
Quota partenza (m): 605
Quota massima (m): 1080
Dislivello positivo (m): 800
Lunghezza totale (km): 18
Durata totale del giro (h): 3/4
Dislivello portage/spintage (m): –
Periodo consigliato: marzo ÷ novembre
MTB consigliata: MTB Front o Full Suspended, XC, All Mountain o Enduro
E-Bike consigliata: E-Bike Front o Full Suspended, XC, All Mountain o Enduro

Sentiero dei ciclamini (300 m. di dislivello)
Dopo colazione incontro con la nostra guida escursionistica professionista, breve spostamento in auto se necessario (pranzo al sacco dell’escursionista incluso).
Partenza dunque su questo percorso ad anello che si articola su un’antica strada medievale, divenuta oggi molto interessante dal punto di vista botanico per via delle sue essenze floreali come orchidee, ciclamini (Cyclamen purpurascens) ed altre rarità. Non di meno interesse è l’aspetto storico e culturale di questo percorso con l’antica coltivazione dell’uva bianca, la lavorazione della canapa ed il commercio delle acciughe; nonché artistico perché si passa nel centro abitato di Camoglieres che conserva affreschi del pittore itinerante di inizio ‘800 Giors Boneto e la chiesa di San Pietro che cela al suo interno un ciclo di affreschi di inizio ‘400 tra i quali la rara “danza macabra”.
Rientro in struttura.
E’ consigliato un assaggio della famosa “Merenda Sinoira alla Piemontese” prima di ripartire.
Fine servizi.

Polizza Rc e tutela legale inclusa
Dislivello: 300 m positivo et negativo
Punto di Partenza: Macra borg. Bedale (800 m)
Punto più alto: 1.108 m
Km: 7 (a titolo indicativo)
Durata dell’escursione: 3 h (a titolo indicativo)
Tipo di escursione: giro ad anello

Edit

Locanda il Campo della Quercia

La locanda sorge a San Damiano Macra nella meravigliosa Valle Maira.
Nonostante oggi non ci siano querce imponenti nei pressi della locanda, il prato in cui si trova è da sempre conosciuto come “champ dal rure”, che tradotto dal dialetto locale significa “campo della quercia”. In omaggio alla tradizione, abbiamo quindi deciso di dare all’intera struttura questo nome, che evoca in modo immediato la natura in cui siamo immersi.

Melissa e Simone, coppia giovane e dinamica ha trasformato una vecchia cascina di montagna nel lavoro dei sogni: una calorosa accoglienza, un riposo sereno, piatti tipici accompagnati da un bicchiere di buon vino, piacevoli chiacchierate e tanti sorrisi.
Ad aiutarci ad elargire buon umore ci pensano le piccole bimbe Venere e Diletta che con l’ingenuità dei bambini vi accompagneranno in un viaggio indietro nel tempo.
Una struttura adatta per le famiglie e per gli amici pelosetti, ottima notizia: la Locanda è anche petfriendly!

Edit

Sistemazione e Prezzi

  • Prenotazione

    Se sei interessato alle nostre proposte contattaci compilando il seguente modulo o chiamandoci al 348.314.98.37. Puoi usare anche WhatsApp.

  • Contattaci usando WhatsApp

    oppure
    inquadra il QR-CODE a lato con il tuo smartphone
    • Indica quanti siete. In caso di numero disparo indicalo nelle informazioni aggiuntive
    • Indica una data di partenza anche indicativa se vuoi.
  • Spuntando la casella dichiari di accettare la nostra policy sul trattamento dei dati personali.
  •