V155

Il giro dei laghi
31/07-04/08 2021 e 8/12 settembre 2021

From Wikimedia Common

Giorni

5

Periodo

settembre

Località

Attività

icon-trekking
Escursione

Programma

Giorno 1 Arrivo
Un tour di qualche giorno alla scoperta dei più bei laghi della Valle Maira, incastonati in ambienti unici”
Arrivo in modo autonomo in Valle Maira.
In base al vostro orario di arrivo sarò lieta di indicarvi alcune attrazioni interessanti da visitare per approfondire la conoscenza del territorio.
Arrivo a Chialvetta, sistemazione in struttura.
Cena e pernottamento.

Giorno 2 –  Laghi Roburent (2428 mt)
Dopo colazione incontro con la guida escursionistica Fulvia Giardi e partenza per i laghi, che condividono i confini con la Valle Stura, ci permetteranno di scoprire una delle linee difensive costruite da Mussolini su parte delle Alpi.
(Pranzo al sacco)
Dopo esserci rilassati vicino alle incantevoli acque dei laghi, scenderemo a Chialvetta. Qui sarà possibile, per chi lo desidera, visitare il Museo Etnografico “La Misoun d’en bot” (in occitano “La casa di una volta”). Museo che raccoglie la bellezza di 1500 pezzi diversi del vivere quotidiano passato o di vecchi mestieri della Valle Maira
(Costo della visita al Museo Etnografico “La Misoun d’en bot”: 3 € per persona)
Rientro in struttura cena e pernottamento

Info tecniche:
Dislivello 1.100 mt
Durata escursione: circa 6,5 ore indictive

Giorno 3 – Lago Visaisa (1900) e Lago Apzoi (2296 m) – Sentiero Pier Giorgio Frassati
Dopo la colazione incontro con Fulvia e partenza per uno dei giri ad anello più belli che la Valle Maira ci possa offrire.  Partenza direttamente da Chiappera.
Un percorso unico sotto molteplici aspetti: dal punto di vista panoramico per la vista dei laghi e degli spazi immensi che li circondano, dal punto di vista storico-culturale perché fu parte del Vallo Alpino del Littorio, storica linea difensiva voluta da Mussolini, dal punto di vista naturalistico perché qui si possono trovare innumerevoli specie botaniche anche rare e, a seconda della stagione, l’incontro con la fauna selvatica come marmotte, camosci, ermellini o grifoni non è una rarità. Scoprire questo tesoro facendoci guidare e scoprirne tutti i segreti sarà lo scopo della nostra giornata.
Rientro in struttura, tempo per relax
Cena e pernottamento

info tecniche:
Dislivello 900 mt
Tempo di cammino indicativo 6 ore

Giorno 4 – Laghi di Roure (2653 mt)
Oggi Fulvia vi condurrà in un’escursione lungo un sentiero con pendenza abbastanza regolare e che regala un panorama davvero sorprendente: ampie praterie alpine, imponenti picchi ed una vista eccezionale sul simbolo per eccellenza della Valle Maira: la Rocca Provenzale. Lungo la salita avremo la possibilità di vedere moltissime marmotte che proprio in questo luogo trovano rifugio, mandrie al pascolo e con buona fortuna, forse, anche qualche stambecco. L’unicità di questo posto la fanno anche un antico ghiacciaio, la sorgente Greta ed un’opera d’arte in pietra a forma di nave.
(Pranzo al sacco)
Rientro in struttura, cena e pernottamento.

info tecniche
Dislivello 1.000 mt
Tempo di cammino indicativo 6 

Giorno 5 – Lago Camoscere
Colazione in struttura e check-out. Incontro dunque con la nostra Fulvia e partenza per un itinerario estremamente panoramico, con una vista che può spaziare su tutta la Valle Maira, la vicina Valle Varaita e fino al Monviso. (pranzo al sacco)
Partenza dal Colle di Sampeyre, trasferimento con la propria auto (dovendo poi rientrare a casa).
Il lago Camoscere si trova al cospetto del piccolo Cervino della Valle Maira, ovvero il Monte Chersogno ed il suo dirimpettaio: il Pelvo d’Elva. Due monti di 3000 metri che incantano per la loro maestosità. Elva è sicuramente il fiore all’occhiello della Valle Maira. Proprio in questa frazione si erge la chiesa Parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta che cela al suo interno un vero gioiello: il ciclo di affreschi di Hans Klemer, pittore itinerante fiammingo, in attività alla fine del 1400 e che regalò alla nostra valle questa piccola Cappella Sistina. La parrocchiale sarà visitabile a fine escursione come il “Museo dei Pelassier” i Raccoglitori di Capelli antico mestiere itinerante che fece conoscere Elva in tutta Europa e che rappresenta una delle storie più affascinanti dell’arco alpino.

Info tecniche
Dislivello 650 mt
Tempo di cammino indicativo 6 ore 

Sistemazione e Prezzi

La Locanda di Chialvetta 31 luglio - 04 agosto 2021

Hotel Le Marmotte 08-12 settembre 2021

  • Prenotazione

    Se sei interessato alle nostre proposte contattaci compilando il seguente modulo o chiamandoci al 348.314.98.37. Puoi usare anche WhatsApp.

  • Contattaci usando WhatsApp

    oppure
    inquadra il QR-CODE a lato con il tuo smartphone
    • Indica quanti siete. In caso di numero disparo indicalo nelle informazioni aggiuntive
    • Indica una data di partenza anche indicativa se vuoi.
  • Spuntando la casella dichiari di accettare la nostra policy sul trattamento dei dati personali.
  •  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi