V193

Sulle Alte Cime
25-31 luglio 2021 e 08-14 agosto 2021

Pixabay

Giorni

7

Periodo

luglio-agosto

Località

Attività

icon-trekking
Escursione

Programma

Una settimana molto impegnativa tra le cime più belle ed iconiche della Valle Maira
per assaporare il suo lato più severo, ma allo stesso tempo più naturale e suggestiva!

1 Giorno Sentiero Piergiorgio Frassati (2.539 mt)
Arrivo in Valle Maira in autonomia ed incontro con la guida escursionistica Fulvia Girardi.
Partenza per uno dei giri ad anello più belli che la Valle Maira ci possa offrire. Un
percorso unico sotto molteplici aspetti: dal punto di vista panoramico per la vista dei laghi e degli
spazi immensi che li circondano; dal punto di vista storico-culturale perché fu parte del Vallone Alp Dal punto di vista naturalistico perché qui si possono trovare innumerevoli specie botaniche anche rare e, a seconda della stagione, l’incontro con la fauna selvatica come marmotte, camosci, ermellini, stambecchi o grifoni non è una rarità.
(pranzo al sacco)
Rientro e sistemazione in struttura.
A scelta: Rifuglio Campo Base o Albergo diffuso La Scuola di Chiappera.
Cena e pernottamento.

Info tecniche:
Dislivello: 900 mt
Durata escursione: 6 ore a titolo indicativo

Giorno 2 – Monte Ciaslaras (3002 m)
Dopo colazione incontro con Fulvia.
Bellissimo giro ad anello che percorre ambienti molto diversi: si passa dalle immense
praterie ricche di specie botaniche, all’ambiente minerale e severo del Colle e del Monte
Ciaslaras. Questo monte fa parte dei 3000 m della Valle Maira, è estremamente aperto e molto
panoramico, da qui si vede anche la vicina Valle dell’Ubaye, in Francia. Questa cima, poco
conosciuta, è normalmente poco frequentata.
Questa escursione è particolarmente impegnativa perché oltre ad avere un dislivello importante,
presenta tratti ripidi e nel ghiaione.
(pranzo al sacco)
Cena e pernottamento

Info tecniche:
Dislivello: 1.100 mt
Durata escursione a titolo indicativo 7 ore

 

Giorno 3 – Giro dei Sette Passi
Incontro con Fulvia e partenza per questo Anello che tocca i colli più suggestivi della Valle Maira, in un continuo cambio di scenario che non farà altro che incantare ad ogni passo.
Si percorreranno i sentieri della parte più alta della Valle Maira, al confine con la Valle Stura, tra
laghi alpini, tratti impegnativi ed un po’ impervi, panorami infiniti e la bellezza unica che solo la
montagna selvaggia sa regalare.
(pranzo al sacco)
Rientro in struttura cena  e pernottamento

Info tecniche:
Dislivello: 1.430 mt
Durata dell’escursione: 7 ore tempo indicativo

 

Giorno 4 – Monte Pelvo (3064 m)
Dopo colazione, partenza con Fulvia per questo picco, a cavallo tra Valle Maira e Valle Varaita, regala un’eccezionale.
Panorama a 360° dalle Alpi Marittime alle Alpi Cozie e, nelle giornate più terse, su alcuni
importantissimi picchi delle Alpi Graie. Lungo tutto il percorso il Re di Pietra il Monviso ci
sembrerà particolarmente vicino.
Alla fine di questo incantevole itinerario potremmo regalarci una pausa per visitare Elva, fiore
all’occhiello della Valle Maira. Nel capoluogo si erge la chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta
che cela al suo interno un vero gioiello: il ciclo di affreschi di Hans Klemer, pittore itinerante
fiammingo, in attività alla fine del 1400 e che regalò alla nostra valle una piccola Cappella Sistina.
(pranzo al sacco)
Rientro in struttura cena e pernottamento.

Info tecniche
Dislivello 1.200 mt
Durata escursione: 6 ore a titolo indicativo

Giorno 5 – Tête de la Fremo (3142 m)
Questa montagna ci omaggia di una vista superlativa su tutto il gruppo dello
Chambeyron ed è il più estremo della Valle Maira, subito a ridosso della Valle dell’Ubaye, in
Francia. Una montagna che si specchia in due maestosi laghi: il Lago dei Nove Colori ed il Lago
del Vallonasso, spesso circondata da grifoni che non nascondono la loro presenza. Il percorso di
salita e discesa toccherà alcuni brevi tratti tecnici ed esposti, ma il panorama che ci circonderà
ricompenserà la nostra fatica.
(pranzo al sacco)
Rientro in struttura cena e pernottamento.

Info tecniche
Dislivello: 1.500 mt
Durata l’escursione: 8 ore a titolo indicativo

Giorno 6 – Tour di Rocca La Meja (2.536 mt)
Dopo colazione incontro con Fulvia e partenza per il percorso su sentiero senza particolari difficoltà che ci lascerà tutto il tempo per ammirare quanto ci circonda. Rocca La Meja si erge fiera nel pianoro della Gardetta, ritenuto Patrimonio Geologico Italiano per via del ritrovamento delle impronte di dinosauro su quello che resta di una spiaggia fossile di 245 milioni di anni fa.
Anche su questo itinerario immancabili saranno gli incontri con la fauna selvatica, una quantità
infinita di fiori e panorami a perdifiato.
Ritorno in struttura, cena e pernottamento.

Info tecniche:
Dislivello: 1.200 mt
Durata dell’escursione: 6 ore a titolo indicativo

Giorno 7 – Monte Midia (2341 m)
Chiudiamo in bellezza la nostra avventura con questa semplice escursione che dalla
cima ci farà ammirare tutta l’alta Valle Maira e molti degli imponenti picchi toccati durante la
settimana. Questa montagna, attraversata da un magnifico bosco di larici, è l’habitat di molte
specie diverse di orchidee, rari Gigli Martagone ed un ambiente perfetto anche per molti specie
fungine. (pranzo al sacco)
Finita la passeggiata in questo posto incantato potremo salutarci e dirci “Arrivederci ed alla
prossima!”
Termine dell’escursione previsto per le ore 14:00
Fine servizi

Info tecniche:
Dislivello: 750 mt
Durata dell’escursione: 4 ore a titolo indicativo

 

Sistemazione e Prezzi

La Scuola di Chiappera

Rifugio Campo Base

  • Prenotazione

    Se sei interessato alle nostre proposte contattaci compilando il seguente modulo o chiamandoci al 348.314.98.37. Puoi usare anche WhatsApp.

  • Contattaci usando WhatsApp

    oppure
    inquadra il QR-CODE a lato con il tuo smartphone
    • Indica quanti siete. In caso di numero disparo indicalo nelle informazioni aggiuntive
    • Indica una data di partenza anche indicativa se vuoi.
  • Spuntando la casella dichiari di accettare la nostra policy sul trattamento dei dati personali.
  •  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi