Via Francigena da Lucca a Siena

 

 

1 giorno Arrivo a Lucca
Arrivo a Lucca e sistemazione.

2 giorno Lucca – Altopascio (km. 15,5)
Dopo la prima colazione, partenza per la prima tappa.
Altopascio è un centro noto da secoli a tutti i pellegrini che percorrono la via Francigena, qui accolti da sempre. 
Il centro storico conserva opere di notevole valore artistico, come la chiesa dedicata aSan Jacopo, edificata nel 1100, il periodo di maggior splendore per l’Ordine degli Ospitalieri.  A lato della chiesa si trova l’imponente campanile di origine romanico-lucchese, costruito nel 1280 mantiene tuttora il suo aspetto medioevale di fortezza.  Da visitare la Piazza degli Ospitalieri, il luogo più suggestivo del centro storico che conserva al centro un interessante pozzo a forma ottagonale.

3 giorno Altopascio – San Miniato (km 22,6)
Dopo la prima colazione, partenza per la seconda tappa.
Oltre che a metà strada tra Pisa e Firenze, San Miniato è caratterizzata dall’essere una delle tappe segnate daSigerico nel suo viaggio di ritorno a Canterbury, divenendo così una delle storiche stazioni della via Francigena.
SanMiniato è un delizioso borgo arroccato su un colle a brevissima distanza dall’Arno, le origini del centro storico risalgono all’epoca etrusco-romana e la cittadina è anche molto nota per il prelibato tartufo bianco, tipico di queste zone.

4 giorno San Miniato -Gambassi Terme (km. 23,6)
Dopo la prima colazione, partenza per la terza tappa.
Gambassi Terme è da sempre un luogo vocato al benessere e all’accoglienza,
al centro di un territorio noto sin dall’antichità per la presenza delle sue rigeneranti acque saline. Tappa irrinunciabile della Via Francigena.

4 giorno Gambassi Terme – San Gimignano (km 18.5)
Dopo la prima colazione, partenza per la terza tappa.San Gimignano, cittadina medievale che attira migliaia di visitatori all’anno,  ha il gran pregio di presentarsi come si presentava realmente del Medioevo.
San Gimignano è un gioiello che va scoperto con lentezza, dunque consigliabile a piedi e fuori stagione.

2 giorno San Gimignano – Colle Val D’Elsa
Dopo la prima colazione , partenza per la prima tappa a piedi, trasferimento organizzato dei bagagli alla sistemazione successiva.
Colle Val D’Elsa è conosciuta soprattutto per la produzione di cristallo, ma offre anche una vista spettacolare sulle colline circostanti, un centro storico
medievale e ottimi ristoranti, oltre, ovviamente ai musei e al museo del cristallo.

3 giorno Colle Val D’Elsa – Monteriggioni
Dopo la prima colazione, partenza per la seconda tappa a piedi, trasferimento
organizzato dei bagagli alla sistemazione successiva.
Il Borgo di Monteriggioni sorge nel cuore della Toscana ed è soprannominato “La porta del Medioevo”. Monteriggioni occupa la sommità di una dolce collina dalle pendici coltivate a vigne e olivi. Il castello venne fondato nel secondo decennio del Duecento dalla Repubblica di Siena. Monteriggioni conserva ancora oggi gran parte delle strutture del XIII secolo e si configura come un luogo assolutamente unico nel panorama dei borghi medievali toscani.
La cinta muraria, realizzata in pietra, abbraccia la sommità di una collina con uno sviluppo lineare di circa 570 metri.

4 giorno Monteriggioni – Siena
Dopo la prima colazione, partenza per la seconda tappa a piedi, trasferimento organizzato dei bagagli alla sistemazione successiva.
Ultima tappa per giungere a Siena, capoluogo dell’omonima provincia toscana.

5 giorno Siena 
Visita della città e ritorno con l’auto precedentemente parcheggiata all’inizio del viaggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *