Viaggio attraverso il sud del Marocco

 

 

 

1 giorno Marrakech
Arrivo a Marrakech. Trasferimento privato in hotel e tempo a disposizione a seconda dell’orario d’arrivo. Pernottamento in Riad tipico nel cuore della Medina.

2 giorno Marrakech -passo di Tickha (catena montuosa Atlante) Ouarzazate valle e gole del Dades – Boumalne du Dades
Incontro con l’autista locale parlante francese e partenza alla volta del sud del Marocco, in auto 4×4.
Partendo dalla piana dell’Haouz ove è situata Marrakech la strada sale lentamente verso l’alto Atlante lasciandosi alle spalle campagne e uliveti per addentrarsi nel cuore della montagna. Superato il villaggio di Taddert una serie di impressionanti tornanti mozzafiato scavati nella roccia conducono al valico del Tichka, che divide geograficamente e climaticamente (2260 mt.) Proseguimento per Ouarzazate, visita della grande kasbah Taourirt che fu residenza dell’ultimo pascià di Marrakech.Da qui era possibile controllare tutte le carovane provenienti dal profondo Sahara imponendo dazi e tributi sulle
mercanzie trasportate. Continuazione per la valle del Dades detta anche la via delle 1000 kasbe .Lungo il percorso la grande oasi di Skoura, antica riserva di caccia di califfi e sultani, che vanta al suo interno centinaia di kasbe totalmente in rovina. Visita della kasbah Ameridil, tutt’ora in fase di restauro. Continuazione lungo la valle. Lungo il percorso la cittadina di El Kelaa Mgouna, posta alla fine della valle delle rose e resa celebre dal moussem (sagra di carattere religioso e popolare) che si tiene a maggio.Tutta l’economia della zona ruota intorno alla rosa damaskina ed ai suoi derivati(acqua di rose,
saponi, creme, ecc) All’arrivo a Boumalne si risalgono per la visita le pittoresche gole del Dades, caratterizzate da bizzarre formazioni rocciose. Ritorno a Boumalne per lo stesso percorso per la cena ed il pernottamento in hotel situato in posizione
panoramica sulla vallata. 

3 giorno Boumalne Dades – Tinerhir -Erfoud -Merzouga (erg Chebbi)
Il percorso prosegue per Tinerhir. Città berbera situata ai piedi dell’alto Atlante è una delle più belle oasi di montagna a 1400 mt di altitudine. Visita delle imponenti gole del Todra, le cui strette ed impressionanti pareti a picco levigate dall’erosione millenaria raggiungono i 300 mt di altezza. Qui furono girate alcune scene di Lawrence d’Arabia. Si lascia l’alto Atlante in direzione di Erfoud, grossa cittadina relativamente moderna fondata per ragioni coloniali e posta nel Tafilalt, grande regione situata nella valle meridionale dello Ziz che vanta oltre un milione di palme da dattero. Arrivo nel pomeriggio a Merzouga, piccolo villaggio che deve la sua fama alle sinuose dune dorate dell’erg Chebbi che lo circondano, alcune delle quali raggiungono i 250 mt di altezza. Cena e pernottamento in kasbah-hotel di charme situato di fronte a grandi dune. 

4 giorno Merzouga – Rissani – Tazzarine – Zagora
Breve sosta a Rissani per la visita degli autentici souk. Situata al centro dell’enorme palmeto all’inizio del deserto, fu importantissimo centro religioso e carovaniero, ed é la culla della attuale dinastia regnante Alaouita. Qui iniziò
l’islamizzazione del magreb. Continuazione attraverso un vero e proprio tratto pre-desertico su una piccola strada asfaltata poco trafficata ai piedi di Jbel di formazione vulcanica attraverso una regione ricca di grandi giacimenti fossili. Raggiunta la cittadina e oasi di Tazzarine, si prosegue su piste desertiche attraverso l’altopiano sino al passo del Tafilalt, accesso obbligato per raggiungere la sottostante valle del Draa. Arrivo a Zagora, la porta del deserto posta ai margini di un’enorme palmeto. Città relativamente moderna come testimoniano le sue grandi strade, fu fondata alla fine degli anni 20 per
ragioni coloniali di controllo di tutta la vasta regione.  Pernottamento nel palmeto.

5 giorno Zagora – Tamegroute – valle del Draa – Ouarzazate
Dopo colazione visita al vicino villaggio di Tamegroute per la visita della biblioteca sita all’interno della scuola coranica che ebbe rilevante importanza in tutta la regione. Vanta oltre 4000 antichi testi e trattati manoscritti, alcuni dei quali miniati in oro zecchino su pelli di gazzella. Si visiteranno inoltre gli ateliers artigianali che producono ceramiche tipiche della regione colorate con ossidi naturali. Ritorno a Zagora e proseguimento lungo la meravigliosa valle del Draa, una lunga fenditura di palmeti costellati di villaggi e ksour tradizionali costruiti in terra sino alla cittadina di Agdz che segna il limite nord della
valle. Deviazione per la visita del magnifico ed imponente ksour di Tamnougalt ai piedi del Jbel Kissane montagna dalle forme bizzarre che assume incredibili colori sopratutto con la luce del tardo pomeriggio. Eccezionale esempio di
costruzione tradizionale in terra, è tutt’ora parzialmente abitato e riflette i ritmi di vita delle oasi. Fu importante centro religioso e carovaniero. Risalito il panoramico e pietroso passo di Tinfitt (1670 mt) attraverso il Jbel Sarhro, grosso massiccio di formazione vulcanica si raggiunge Ouarzazate, moderna città ai piedi del grande Atlante. Cena e pernottamento in hotel a Quarzazate

6 giorno Ouarzazate – Ait Ben Haddou -Telouet -valico del Tickha – Marrakech
Ouarzazate è una tappa obbligata per chiunque voglia raggiungere il sud marocchino,e deve la sua fondazione nel 1928 anche lei a esigenze coloniali. Situata a 1200 mt di altitudine ai piedi dell’atlante é il punto di partenza per le valli del Draa e la valle del Dades e controlla l’accesso sud dell’importante strada del passo di Tickha che ha permesso l’attuale sviluppo economico e turistico del sud-est del paese.
In seguito si raggiunge per la visita lo ksour di Ait Ben Haddou, uno tra i più belli e meglio conservati del Marocco, oggi patrimonio mondiale dell’umanità e reso celebre dagli innumerevoli kolossal cinematografici girati in loco, tra i quali ricordiamo La Bibbia, Il Gladiatore, Il thé nel deserto, ecc. Proseguimento su pista di montagna in quota denominata “la via del sale” poiché anticamente veniva estratto nelle miniere di Anemiter, attraverso la stupenda valle dell’Ounila punteggiata di villaggi berberi sino al villaggio di Telouet a 2000 mt, ove sono visibili le rovine della kasbah del Glaoui. In seguito si ripercorrerà la stupenda strada panoramica del Tickha sino a Marrakech, la rossa capitale berbera, il cui arrivo è previsto per metà pomeriggio. All’arrivo sistemazione in riad di charme all’interno della medina.
Fine servizio 4×4. 

7 giorno – Marrakech
Giornata intera dedicata alla visita della più celebre delle città imperiali fondata nell’XI secolo dal sultano almoravide Yussef Bin Tachfin e successivamente distrutta e ricostruita dalle dinastie che si susseguirono. I grandi monumenti
architettonici tra i quali emergono la moschea ed il minareto della Koutobia,le tombe delle dinastia Saadita,il Palazzo El Badi,la raffinata Medersa BeYoussef, il perenne spettacolo folkloristico spontaneo della celebre piazza Jma El Fnaa,la brulicante animazione dei souks con le sue bottege artigiane e mercanzie di tutti i generi non sono che alcuni degli aspetti
della magia e del fascino di Marrakech.

8 giorno Marrakech 
Giornata intera dedicata a Marrakech

9 giorno Marrakech – Italia
Trasferimento privato in aeroporto e rientro

I nostri viaggi sono sempre studiati su misura per individuali o piccoli gruppi. Possiamo personalizzare tutti i servizi.
Richiedici un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *