Viaggio Barrancas del Cobre

 

 

 

1º Giorno – Città del Messico – Chihuahua
Partenza dall’aeroporto di Città del Messico con volo domestico per l’aeroporto di Chihuahua. Arrivo e trasferimento all’hotel del centro, con sistemazione nelle camere riservate. Successivo City Tour con visita a: Catedral, Murales del Palacio de Gobierno, Quinta Gameros, Museo – Casa de Pancho Villa, zona Residencial e Acueducto Colonial. (circa 3 ore). Rientro in hotel e serata a disposizione.

2º Giorno – Chihuahua – Cuauhtemoc – Creel
Colazione in hotel e trasferimento per la citta di Cuauthemoc, dove risiede la Comunità Mennonita più grande del Latino – America. Visita a una delle numerose fattorie (chiamate “Campi”), dove questi industriosi contadini biondi e dagli occhi azzuri, si insediarono agli inizi del 20º secolo, dopo aver lasciato l’Olanda (loro terra natale) e aver vissuto alcuni anni in Canada. La loro forma di vivere è ancora strettamente legata alla religione e alle antiche tradizioni, tra le quali quella di vivene in case di legno con tetto spiovente, e quella di produrre un delizioso formaggio casereccio, conosciuto in tutto in Messico come “Queso Menonita”. Successiva partenza per il villaggio di Creel, recentemente nominato Pueblo Mágico, grazie alle sue caratteristiche speciali che rispecchiano l’antica tradizione del popolo Tarahuamara. Grazie alla sua posizione geografica è riconosciuto come la porta della imponente Barrancas del Cobre, caratterizzata da enormi montagne, romantici laghi, boschi interminabili e cascate, che fanno da scenario a questa parte della Sierra Madre Occientale. Arrivo all’hotel e sistemazione nelle camere riservate. Successivo tour guidato al Lago di Arareko e i suoi dintorni, con visita alle formazioni rocciose di Valle de los Hongos y de las Ranas, e alla Misión Jesuita de San Ignacio e una grotta naturale ancora abitata da alcune famiglie Tarahumara. Rientro in hotel e serata a disposizione.

3º Giorno – Creel – Cascada de Baseaseachic – El Divisadero
Colazione in hotel e partenza per la visita alla Cascada de Baseaseachis, che con la sua altezza di 300 mt, è la terza più alta del Nord America. Il raggiungimento prevede l’attraversamento di un sentiero che passa all’interno dell’omonimo parco nazionale, che ospita numerose altre cascate più piccole. Proseguimento per il villaggio di El Divisadero, che rappresenta il cuore di Barrancas del Cobre. Arrivo e sistemazione nel sorprendente hotel Divisadero Barrancas, costruito proprio in prossimita del limite naturale della roccia con la valle. La sua eccellente posizione permette una vista unica sul Divisarero, che è uno dei punti più alti (1200 m) e famosi della tratta Chihuahua – Pacifico che percorre il famoso treno El Chepe. Pomeriggio e serata a disposizione.

4 º Giorno – El Divisadero
Colazione in hotel e visita al Parco Nazionale Barrancas del Cobre, che si raggiungerà percorrendo il sentiero dei suggestivi “Miradores” (punti di avvistamento) della zona, tra i quali “La Piedra Volada” che ha una roccia immensa, arrotondata dai venti che soffiano costantemente. Salendo su questa roccia la sensazione sarà quella di “stare molto vicini al cielo”, e si potrà ammirare relativamente da vicino il punto di congiunzione delle valli Barranca del Cobre, Urique e Tararecua. Durante la visita ci sarà la possibilità di partecipare alle attività d’avventura disponibili nel parco, tra le quali Zip-Line e percorsi in Mountain Bike. Rientro in hotel e serata a disposizione.

5 º Giorno – El Divisadero – Bahuichivo/ Cerocahui
Colazione in hotel e passeggiata fra i sentieri del Monte Mogotavo, che portano alle grotte Tarahumara, per un secondo avvicinamento sociale con lo stile di vita di queste tribù, tra le più primitive del Messico. Successiva partenza in treno (El Chepe) , con destinazione Bahuichivo, la stazione ferroviaria più vicina al villaggio di Cerocahui, anch’esso immerso nel pittoresco paesaggio delle montagne rocciose. Sistemazione nelle camere riservate e successiva visita alle vigne locali e al centro educativo delle bambine Tarahumara, gestito da un gruppo di suore che dedicano la loro vita all’educazione infantile. Rientro in hotel e serata a disposizione.

6º Giorno – Bahuichivo – El Fuerte
Colazione in hotel e partenza per la visita al famoso “Mirador del Cerro del Gallego” , considerata la vista più impresionante di tutta l’area, e dove poter ammirare la profondità di 2300 mt del Cañón de Urique (circa 3 ore e ½ ). Trasferimento alla stazione dei treni per l’ultimo tratto ferroviario fino alla città di El Fuerte, uno dei villaggi coloniali più belli dello stato di Sinaloa, e anch’esso dichiarato Pueblo Magico. Tra le tracce dell’antica Signoria, c’è anche quella del famoso personaggio Zorro (Don Diego de la Vega), che visse per ben 10 anni in questo posto. Tra i luoghi di principale interesse c’è la Piazza e il Palazzo Municipale, la Casa della Cultura e il Forte Militare, che ha dato appunto il nome al villaggio. Sistemazione in hotel e serata a disposizione.

7º Giorno – El Fuerte – Los Mochis
Colazione in hotel e trasferimento terrestre per Los Mochis

I nostri viaggi sono sempre studiati su misura per individuali o piccoli gruppi. Possiamo personalizzare tutti i servizi.
Richiedici un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *